Barze divertenti

Una donna entra in un centro di assistenza sociale e porta con sé i suoi 12 figli. L'assistente sociale rimane stupita:
- Non mi dica che sono tutti suoi.
- Sì, certo che sono miei. Perché mi dovrei portare dietro i figli altrui?
- Va bene. Devo registrare tutto nel file, pertanto mi deve dire i nomi di tutti i suoi figli.
- Questo è il mio figlio più grande e si chiama Sasha. La figlia più grande è accanto a lui e si chiama Sasha. Dopo di lei è arrivata un'altra figlia, di nome Sasha e un anno dopo è arrivato il figlio Sasha...
- Scusi, ma anche tutti gli altri si chiamano Sasha?
- Sì. Le può sembrare strano ma è una cosa molto pratica. Per esempio, se li devo chiamare per il pranzo, grido Sasha e vengono tutti. Ci sono molti esempi simili. Penso che sia stata la mia migliore decisione nella vita, di chiamarli tutti Sasha.
- Capisco. Ha una sua logica quello che lei dice. Ma se vuole chiamare uno solo, come fa?
- Lo chiamo per cognome.
Un tizio entra in un negozio cinese. Guarda un po' qui, un po' là e si ferma nella zona con gli utensili. Sullo scafale di fronte, con i cosmetici, c'è una bellissima ragazza che sta scegliendo un rossetto. Lui non riesce a togliere lo sguardo dal suo viso e dal suo prosperoso corpo. Il negoziante, ovviamente un cinese, si accorge di quanto sta succedendo, si avvicina al tizio e gli dice:
- Senta, secondo me le potrebbero piacere questi occhiali speciali. Perché non li prova?
Il tizio un po' sorpreso e confuso, non avendo capito niente semplicemente prende gli occhiali e se li mette. Si gira verso la ragazza e la vede senza vestiti, completamente nuda. Non riusciva a credere. Toglie gli occhiali, la ragazza è vestita, li rimette – uno spettacolo della natura, senza vestiti. Si rivolge al cinese:
- Sì che mi piacione. Gli prendo! Quanto costano?
Paga 95 euro al negoziante ed esce dal negozio, con gli occhiali sul naso. Sceglie la strada più lunga per andare a casa. Così ci sono più ragazze e donne che può osservare. Dopo tutto questo godimento, arriva a casa. Entra nel soggiorno, sempre con gli occhiali, e vede sua moglie ed il vicino di casa seduti sul divano senza vestiti. Toglie gli occhiali, ma loro sono sempre spogliati. Rimette gli occhiali e sempre li vede nudi. Toglie gli occhiali e gli butta nel cestino, esclamando:
- Questa roba cinese non vale niente; si guasta subito.
Due amici in un bar bevono due brocche di birra non filtrata. Ad un certo punto, uno guarda l'altro con un certo interesse e gli chiede:
- Scusami tanto, ma da quando hai iniziato a portare gli orecchini? È la prima volta che gli vedo.
- Ho cominciato due giorni fa, quando mia moglie gli aveva trovati nel cruscotto della macchina e dovevo dire che sono i miei.
Due colleghi durante la pausa caffè davanti alla solita macchinetta:
- Sai cosa mi è successo ieri quando sono tornato dall'ufficio?
- Visto il tono con il quale mi chiedi, sicuramente qualcosa di forte.
- Entro nell'appartamento e la mi attende una donna di buon umore e con sorriso. - Come mai? - Ho sbagliato l'appartamento.
Un ragazzo disperatamente innamorato, chiede alla ragazza che gli ha rubato il cuore:
- Dimmi sinceramente: quali sono le mie possibilità per conquistarti?
- Tu sei il secondo.
- Ah, sì? E chi è il primo?
- Chiunque altro.

Barze

Sesso

Collezione 1

Genovesi

Carabinieri

Collezione 2

Barze brevi

Video divertenti

Barze nuove

Definizioni

Napoletani

Ultimissime

Barze divertenti

Barzellette

Link